facebook
youtube
whatsapp
phone

ETNOS Società Cooperativa Sociale
Via Aretusa, 15 
93100 Caltanissetta (CL)

Tel. Uffici Amministrativi 0934.591313 

 info@cooperativaetnos.it

P.IVA 01735060855


whatsapp
phone
etnos

INSIEME PER CAMBIARE IL MONDO

Etnos al Senato - Incontro Agorà Democratiche per lavoro, autismo e disabilità: un nuovo modo di fare inclus

2022-03-31 09:19

author

News, in evidenza, #inclsione #senato #eugeniocomicini #partitodemocratico #incontro #inclusione #lavoro #disabilità #equofood #equocream,

Etnos al Senato - Incontro Agorà Democratiche per lavoro, autismo e disabilità: un nuovo modo di fare inclusione

In un contesto dove il mondo viene travolto da pandemie e guerre improvvise esistono realtà che ripongono piena fiducia nella società in cui risiedono

In un contesto dove il mondo viene travolto da pandemie e guerre improvvise esistono realtà che ripongono piena fiducia nella società in cui risiedono, mobilitandosi con ogni mezzo a disposizione affinché questa possa arricchirsi di valore e avanzare verso un’innovazione sostenibile.

 

Cooperativa Etnos, promotrice di solidarietà e di inclusione, partecipa all’incontro organizzato dal Partito Democratico nell’ambito dell’Agorà, rappresentata da un brevissimo intervento del presidente Fabio Ruvolo e da un video emozionale di circa due minuti, in cui vengono espresse proposte chiare e decise sul tema della disabilità.

 

In particolare l’entroterra siciliano presenta un’arretratezza culturale sulla percezione della disabilità. Il nostro ristorante è ancora definito da tanti come “Il Ristorante degli Handicappati e dei Niuri”. Sono numerose le famiglie che ancora vivono il pregiudizio sulla disabilità e preferiscono non far lavorare i propri figli per preservare, a loro dire, la loro dignità agli occhi della gente.

In forza di questa premessa si richiedono interventi mirati formulati nelle seguenti proposte:

·         Insistere su maggiori finanziamenti e maggiori risorse economiche per campagne d’informazione e di sensibilizzazione

·         Promuovere e creare reti specializzate in turismo responsabile e sostenibile affinché sia possibile l’inserimento all’interno di una proposta nazionale più ampia

·         Ricevere incentivi per assunzione di tutor/facilitatori d’inclusione che facciano da intermediari tra il territorio e le aziende

·         Insistere sul rapporto stretto scuola e impresa sociale.

 

Ancora oggi, per alcuni occhi le disabilità vengono viste come motivo di vergogna e per questo si tende a nasconderle; oppure, è difficile scardinare quel pregiudizio che vuole la disabilità nell’ambito del lavoro come sinonimo di scarsa qualità, riassumibile nella frase “L’ha fatto lui (disabile), dunque non è di buona manifattura”. Non è così. Molte persone con disabilità hanno dimostrato con talento ed entusiasmo le proprie abilità professionali, grazie anche a corsi di formazione specializzati.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder